Completato il restauro

A Viareggio, nella casa di Maria Valtorta, è stato ripristinato il pavimento originario della camera in cui la scrittrice mistica visse i suoi lunghi anni di operosa infermità e dove spirò il 12 ottobre 1961.
Il radicale restauro della casa, eseguito negli anni 2001-2002, era iniziato con il risanamento del pianterreno dall'umidità salmastra, che aveva corroso la pavimentazione ed era salita vistosamente sulle pareti. Pertanto si era dovuto smantellare il pavimento in tutti gli ambienti, rifare il massetto su coppelle che lo isolassero dal suolo arenoso, tipico della città di Viareggio e apportatore dell'umidità, e ripavimentare con piastrelle simili a quelle rimosse ma nuove.
Il pavimento della camera di Maria Valtorta, situata al pianterreno, aveva subìto la stessa sorte, ma con le piastrelle che era stato possibile recuperare si fece una pedana sulla quale fu posto il letto. Con l'andare del tempo si notava che quella pedana, lastricata di vecchie piastrelle chiare e scure, poggiata sul pavimento nuovo e tutto bianco, snaturava l'ambiente e spesso era d'inciampo ai visitatori. Perciò, dopo lunga riflessione, si è deciso di rimuoverla e di restituire alla camera di Maria Valtorta la sua autenticità.
Il lavoro è stato eseguito tra la fine di gennaio e gli inizi di febbraio 2015. Svuotata la camera, è stato divelto il pavimento bianco, è stato rifatto il massetto sottostante ed è stato ripristinato il  pavimento antico con le piastrelle chiare e scure: sono quelle tolte dalla pedana ed altre uguali, che erano state anch'esse recuperate nel restauro di tredici anni fa ed erano conservate in un deposito. Poiché le piastrelle disponibili non erano sufficienti a coprire l'intera superficie della stanza, le parti mancanti nel pavimento sono state lastricate con piastrelle scure, riprese tra quelle recuperate del vecchio pavimento della stanza attigua. Infine sono state ritinteggiate le pareti e sono stati ricollocati al loro posto il letto e gli altri mobili.
La casa è stata subito riaperta ai visitatori, che ora trovano la stanza di Maria Valtorta senza la pedana e come era in origine. Le parti scure del pavimento, che attestano l'opera di risanamento e di restuaro, sono negli angoli meno visibili. Gli spazi ancora vuoti sulle pareti attendono che sia completato l'arredo.

Come visitare la Casa-Museo

 

IL SERVIZIO SARÀ SOSPESO DAL 12 AL 18 AGOSTO 2016

È consentito entrare in casa per visitare la camera di Maria.
Le visite sono gestite dalla Sig.ra Anna Matteoni.
Per organizzare in anticipo le visite è sufficiente contattarla al numero telefonico: 349.3916137.
L’ingresso è gratuito.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

PAGAMENTI

Accettiamo diversi tipi
di pagamento, tra cui:

img

SPEDIZIONI

Solo i corrieri più affidabili per i vostri
preziosi articoli!

Clicca per scoprire tempi e costi.